11 marzo 2008

Torta cioccolato e arancia amara



Ho voluto lanciarmi in una ricetta più strana del solito rispetto a quelle che faccio proprio per il compleanno.
E' una torta al pan di Spagna al cioccolato e scorze d'arancia con farcitura di marmellata di arance amare e copertura di fondente al marshmallows.
La ricetta del fondente l'ho trovata sul forum di cookaround, è piuttosto rapida e semplice da realizzare, anche se, a dir la verità, per i miei gusti rimane sempre fin troppo dolce.
Ingredienti per 6 porzioni:
Pan di Spagna
- 5 uova
- 120g zucchero
- 120g farina
- 1 pizzico di sale
- 2 cucchiai di cacao amaro in polvere
- la scorza di un'arancia
Farcitura
- un vasetto di marmellata di arance amare
Fondente ai marshmallows (MMF)
- 150g marshmallows
- 330g zucchero a velo
- 3 cucchiai di acqua
- coloranti alimentari a piacere
Preriscaldare il forno a 180°.
Sbattere i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro. Aggiungere man mano la farina e il cacao setacciati e la scorza d'arancia.
Montare a neve ben ferma con un pizzico di sale gli albumi e incorporarli in 2 tempi al composto preparato prima.
Versare in una teglia rettangolare rivestita di carta da forno e cuocere x circa 13 minuti.
Quando il pan di Spagna è freddo, tagliarlo a metà ricavando 2 rettangoli della dimensione di metà teglia.
Coprire una metà con la marmellata e sovrapporvi l'altra metà.
Per il mmf: sciogliere i mm a bagno maria con l'acqua. Una volta sciolti togliere dal fuoco e aggiungere circa 125g di zucchero a velo ed, eventualmente, il colorante.
Su una spianatoia spargere il restante zucchero a velo e versarvi le caramelle sciolte. Amalgamare tutto fino ad ottenere una palla compatta ma elastica. Lasciar riposare il mmf almeno 12 ore in una credenza avvolto nella pellicola trasparente.
Per ricoprire la torta: spalmare l'intera torta di un velo di marmellata.
Stendere col mattarello il mmf fino a formare uno strato sottile e adagiarlo sopra la torta, facendo bene aderire ai lati e tagliando le eccedenze con un coltellino liscio.
Decorare a piacere!




17 febbraio 2008

Dagli Stati Uniti: donuts


Finalmente ritorno a postare!!!!!
E di nuovo dagli Stati Uniti perchè, ebbene sì, i loro dolci sono particolarmente pasticciosi e trasudano appagamento psicologico facendo esplodere calorie e grassi.
E non ho nemmeno scelto una ricetta qualsiasi, no no... in occasione di San Valentino ho voluto esprimere per il mio Amore tutta la mia "pasticciosità" culinaria con il dolce più in voga in quel di Springfield; la Springfield degli omini gialli con gli occhi spropositatamente a palla, dove tutto è impensabile e possibile, dove i bambini possono avere la meglio sugli adulti e dove le ciambelle riscuotono più consensi della pizza in Italia.
Questa ricetta l'ho trovata su internet, più precisamente su http://www.tuttoamerica.it/cucina/donuts.htm .
Non nego che mi abbia fatto disperare un pochino eh, perchè la lievitazione non è avvenuta come immaginavo, l'impasto non è raddoppiato di volume, nonostante fosse bello gonfio.
Però sono venute davvero buone, anche se la gratificazione più grande è stata vedere la faccia di Amore nell'aprire la scatola stracolma di ciambelle rosa confetto come quelle del suo idolo Homer Simpson!!!
Ecco dunque la ricetta:
INGREDIENTI per una quindicina di donuts:

400 gr di farina di forza
120 gr di zucchero a velo per l'impasto + 140 gr per la glassa
100 gr d'olio
100 gr di latte
1 cucchiaio di zucchero vanigliato
2 uova
30 gr di burro
lievito in polvere (1 bustina)
1 pizzico di sale
1 albume
qualche goccia di colorante alimentare rosso
codette di zucchero colorate
PROCEDIMENTO:

Mescolare insieme lo zucchero a velo, il latte e l'olio fino ad ottenere un insieme omogeneo. Aggiungere le uova e il burro sciolto e continuare a mescolare. Quindi aggiungere il lievito in polvere col sale e unire al composto.Infine incorporare la farina di forza e cominciare a creare l'impasto che dovrà risultare piuttosto "colloso". Quindi imburrare una tortiera, riporre l'impasto e riporlo nel forno già in temperatura a 50 gradi fino a che non sarà raddoppiato di volume; sfornare e cominciare a formare i donuts prendendo delle palline di impasto e dando loro la forma di ciambelline (il buco è caratteristico: altrimenti non sono donuts!!!), quindi friggere in abbondante olio non caldissimo, in modo che non si "affloscino". Quando sono pronte (tipico colore dorato da frittura ben riuscita) decorare con la copertura preferita, per esempio una glassa di cioccolato o di frutta, caramello, o semplicemente zucchero a velo.

Per la glassa:

Mescolare 140g di zucchero a velo con un albume fino a rendere il composto denso e liscio. Aggiungere il colorante rosso per ottenere il colore rosa. Spalmare la glassa sulle ciambelle e cospargerle subito di codette colorate.


Related Posts with Thumbnails